Voto

7.5
 

Si è fatto attendere a lungo, ma il primo album di Victor Kwesi Mensah, in arte Vic Mensa, è finalmente uscito. The Autobiography è un disco intimo che racconta momenti cruciali della vita del rapper di Chicago a partire dalla situazione familiare precedente alla sua nascita, fino a parlare del raggiungimento del successo.

L’album si apre con un’emozionante dedica ai genitori e ai nonni (Didn’t I); ma non mancano episodi riguardanti la sua vita sentimentale (Homewrecker e Coffee and Cigarettes), le hit (Rollin’ Like a Stoner) e la club banger (Down For Some Ignorance). The Autobiography è infatti un disco musicalmente vario, dalle evidenti influenze trap e R&BNumerose, inoltre, sono le collaborazioni: Pharrell Williams (in veste anche di produttore nel singolo Wings), Ty Dolla $ign, Pusha T, Chief Keef e The Dream.

Puntando sull’originalità, Vic Mensa supera la prova alla quale era stato chiamato: assumere una posizione di rilievo all’interno della scena urban americana.

Alessandro Giulianelli