Sono pochi i registi capaci di trasformare grandi romanzi in film destinati a entrare nella storia del cinema. Joe Wright è uno di questiMaestro degli adattamenti letterari – da Orgoglio e Pregiudizio a Anna Karenina, senza dimenticare Espiazione –, con i suoi movimenti di macchina coreografici e i cast stellari (spesso capitanato dalla musa ispiratrice Keira Knightley), ma anche grande amante dell’arte, Joe Wright infonde vita a un cinema che si fa danza dell’immaginazione.

Aggiornata all’uscita in sala dell’ultimo film – L’ora più buia, con uno straordinario Gary Oldman vincitore di un Golden Globe e del suo primo premio Oscar come Migliore attore protagonista per l’interpretazione di Winston Churchill –, Joe Wright. La danza dell’immaginazione, da Jane Austen a Winston Churchill è la prima monografia in assoluto dedicata alla produzione di Joe Wright.

Elisa Torsiello, classe 1990, si è presa l’onere ma anche l’onore di seguire ogni passaggio della carriera del regista inglese, analizzando con minuzia di particolari la sua filmografia, dagli esordi in TV alle pubblicità per Chanel fino a Black Mirror. Costellata di aneddoti e curiosità, la monografia indaga lo stile del regista, sempre in bilico tra realismo e fantasia, capace di accostare in una mescolanza cinematografica unica le diverse manifestazioni dell’arte. Il libro è inoltre impreziosito dai contributi di due storici collaboratori di Joe Wright: Dario Marianelli, compositore premio Oscar per Espiazione ha curato la prefazione, mentre la conclusione del libro è affidata al direttore della fotografia Seamus McGarvey.

Pubblicato da Bietti Edizioni, per la collana Heterotopia, Joe Wright. La danza dell’immaginazione, da Jane Austen a Winston Churchill verrà presentato lunedì 3 settembre in occasione della 75 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’appuntamento è presso la Sala Taverna dell’Hotel Excelsior, alla presenza dell’autrice e degli storici speaker del programma radiofonico Hollywood Party, Alessandro Boschi e Steve Della Casa.

Giorgia Sdei

Potrebbero interessarti: