Il bilancio è netto, il 2014 è stato un anno decisamente interessante.
Dagli immancabili film Marvel – durante i quali torniamo bambini, alle pellicole consuma-fazzoletti –, ai grandi ritorni – Salvatores in primis – e a storie di denuncia sociale che aprono gli occhi e il cuore.
Quindi, senza tanti indugi eccovi la nostra top ten di fine anno. 

Condivisibili o meno, queste le preferenze; e, come ogni fine anno che si rispetti, il fatidico buon proposito: non perdersi nemmeno una delle perle cinematografiche che il caro 2015 ci proporrà. Buon anno, cari cinefili, e buona visione!