Non una startup e nemmeno un’etichetta discografica a tutto tondo: probabilmente non esiste una parola atta a qualificare il progetto HMCF, realtà bolognese che sconfina negli interessi e nelle produzioni più disparate. Dalle arti visive alla comunicazione, dalla scrittura creativa alla musica, il collettivo è anche specializzato nella produzione indipendente di alcuni artisti italiani. Tra questi vi è Season, progetto alternative-pop di nuova fondazione. 

Il progetto musicale viene interiorizzato da Aftermath of a Defeat, il primo singolo: l’elemento elettronico è sapientemente utilizzato all’interno del brano, che assume a tratti la veste dell’ambient-music, salvo poi ricollegarsi al filo conduttore più propriamente pop del brano, tramite gli onirici vocali e le armoniose chitarre che lo permeano.

Un profilo ancora non molto chiaro ma che merita di essere accuratamente valutato. Per capirne di più, sarà fondamentale l’evento che li vedrà il 7 dicembre sul palco di Mare Culturale Urbano per la consueta rassegna musicale Raster.

Sabino Forte