Voto

7

Il nuovo album di Carl Brave e Franco126, Polaroid, è l’ennesima occasione che Bomba Dischi non si è lasciata sfuggire.

Mentre i canonici campionamenti dell’hip-hop si fondono con la musica concreta di basso e chitarra, pennellate di autotune vengono stese su istantanee di vita quotidiana, creando barre e refrain di indisputabile efficacia.

Polaroid è infatti il tentativo di catturare su disco frammenti di esperienze comuni (incontri superficiali, la vacuità dell’amore, la tentazione dei “soldi facili”), tramite le quali ritrarre la realtà contemporanea, e di evocare immagini crepuscolari per mezzo di racconti dimessi e malinconici.

Federica Romanò

Potrebbero interessarti: